la nuova sfida di Pino Cuttaia

“Questa è la mia nuova sfida. La cucina oggi unisce e il cuoco è un ambasciatore che può aiutare a far riflettere su temi importanti come la sostenibilità, la diversità e il futuro del Mediterraneo.”
Pino Cuttaia

 

La bio di Pino Cuttaia

“Ho 50 anni, tre figli e un ristorante bellissimo, La Madia, che ho aperto a Licata insieme a mia moglie Loredana nel 2000. Qui ho ottenuto la prima Stella Michelin nel 2006. La seconda Stella tre anni dopo, nel 2009.
Sono nato a Licata, ma la storia della mia famiglia mi ha portato al nord, in Piemonte. Ho vissuto a Torino, dove ho studiato e lavorato in fabbrica. In quegli anni la cucina per me è stato un diletto sottile, poi il mio hobby è diventato mestiere: dopo tanto tempo trascorso nelle cucine di diversi e rinomati ristoranti, tra cui “Il Sorriso” a Soriso (Novara) e “Il Patio” a Pollone (Biella), sono ritornato nella mia terra, in Sicilia.
Qui è avvenuto il miracolo: la precisione nel lavoro, che avevo imparato ad apprezzare al nord, ha incontrato e riscoperto il calore, la passione, le materie prime e le ricette della mia infanzia siciliana. Da questo incontro è nata la mia idea di cucina: una cucina in cui reinventare i ricordi, trasformandoli in piatti perfetti per celebrare stagioni e simboli della storia gastronomica della mia gente.”

  • Cliente

    Pino Cuttaia

  • Lavoro

    Naming e brand design